Realizzazione piping con la progettazione e la realizzazione degli assonometrici

realizzazione piping

Partiamo dicendo che il termine piping classifica il sistema di tubazioni di un impianto industriale. 

Nella progettazione di un impianto industriale che dovrà avere per necessità una massima resa a livello di efficienza e funzionalità la piping engineer riveste un ruolo particolare. 

Gli impianti industriali sono caratterizzati principalmente da:

  • tubi
  • raccordi
  • supporti

La progettazione piping

L’insieme di questi elementi costituisce il piping. Nelle realizzazioni piping la prima cosa che bisogna tenere in considerazione è il tipo di fluido che passerà attraverso l’impianto, infatti la velocità, la temperatura, la pressione e le sollecitazioni modificano la fisionomia e la progettazione dell’impianto.

Il piping designer è formato specificatamente per considerare tutti i fattori che possano mantenere vivo il processo produttivo. Non un semplice progettista di tubazioni, il piping designer  combina la sua conoscenza dei sistemi con criteri di prestazione applicabili e standard di settore per creare un sistema sicuro e funzionale.

Questa figura professionale è molto ricercata non solo nel campo industriale ma anche nel settore delle costruzioni e dei servizi pubblici come nell’industria petrolifera, in tutti i casi si affidano ai concetti di ingegneria di base e ad altri criteri specifici del settore che aiutano a massimizzare l’efficienza dell’impianto.

Una volta determinate le caratteristiche del progetto il progettista rappresenta l’intero impianto attraverso software CAD per la realizzazione degli assonometrici utili a verificare la corretta disposizione di tutti gli elementi.

Le realizzazioni piping in un’industria rappresentano circa un terzo dell’investimento per questo motivo è fondamentale che il loro funzionamento sia efficiente al massimo. I materiali utilizzati nella progettazione dei sistemi di tubature industriali possono essere molto diversi tra loro.

L’acciaio è sicuramente il materiale più utilizzato nella progettazione e la realizzazione degli impianti ma anche leghe  metalliche diverse oppure ghisa, rame ma anche materie plastiche o calcestruzzo e addirittura vetro.

La scelta del tipo di materiale utilizzato dipende sempre dalle caratteristiche del fluido che attraverserà l’impianto. Alcuni hanno un alto tasso di corrosività o temperature elevate che escludono le materie plastiche o ancora devono avere una determinata pressione. Esistono anche molte tipologie di tubazioni flessibili che possono lavorare ad alte pressioni e temperature molto basse.

 

Nella progettazione di un impianto richiedono particolare attenzione non solo il sistema di tubi ma anche i giunti che possono essere di varie tipologie e le flange che sono piastre metalliche che consentono l’unione di tubi tra loro o con altri elementi. 

Non bisogna trascurare i raccordi, le valvole e i compensatori che hanno lo scopo di contrastare l’effetto delle dilatazioni termiche.

Quindi non solo progettazione ma anche il processo di montaggio degli impianti di tubazioni industriali ha una notevole importanza nel corretto funzionamento dell’impianto e nell’evitare danni e minimizzare i costi di manutenzione. Contattaci per avere un servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria  di massimo livello dell’impianto di tubazioni industriale.