Colonne di distillazione

colonne di distillazione

Le colonne di distillazione sono fondamentali nei processi chimici che hanno come obiettivo la separazione di componenti per ottenere alti gradi di purezza. 

la distillazione è una tecnica utilizzata dal Medioevo che nasce principalmente per la produzione di bevande alcoliche e successivamente la distillazione chimica nasce principalmente per la separazione del petrolio grezzo dai diversi componenti.

La distillazione viene anche utilizzata con acqua marina sia per ottenere da essa acqua distillata appunto o potabile ma anche per estrarre il sale marino.

Il termine distillazione significa letteralmente “separare goccia a goccia” dal latino distillare. Le diverse tipologie di tecniche di distillazione o di strumenti utilizzati dipendono dalle esigenze specifiche dei fluidi da trattare.La distillazione infatti sfrutta la differenza dei punti di ebollizione delle sostanze, ovvero la differenza di volatilità per scinderle tra loro.

 

La colonna distillazione è usata in modo particolare per la distillazione frazionata o rettificazione ovvero il processo che riguarda miscele già di partenza separati in base alla loro differente volatilità. La distillazione frazionata comprende diversi cicli di vaporizzazione e condensazione con temperature diverse tra bollitore e condensatore. La distillazione frazionata permette di ottenere attraverso ripetute distillazioni un liquido di massima purezza .

Per il processo di distillazione vengono utilizzati alcuni strumenti come il distillatore, l’alambicco ovvero una caldaia collegata ad una serpentina dove si deposita il liquido, la caldaia, il termometro e la sorgente di calore.

Tipologia di colonne di distillazione

Bisogna specificare che in base alle esigenze specifiche esistono due tipologie diverse di distillazione che vengono utilizzate sia in campo chimico che per la produzione di alcolici o profumi. 

  • Distillazione in batch vengono principalmente utilizzate nell’industria farmaceutica per distillare piccole quantità di prodotti, per la purificazione di oli pregiati o nei sistemi per il trattamento delle acque reflue di capacità ridotta. Questo è tra i processi più antichi di distillazione e utilizza principalmente l’alambicco che viene riscaldato da una fonte di calore come legno, carbone o gas e  alla fine di ogni processo deve essere svuotato e ripulito del liquido residuo.
  • La distillazione continua permettono di distillare grandi quantità di prodotto senza mai interrompere il processo. Per il processo di distillazione continua si usano due colonne una rettificatrice e una analizzatrice. 

Principalmente le colonne di distillazione si differenziano in due tipi:

  • colonne di distillazione a piatti
  • colonne di distillazione a corpi di riempimento

La colonna di distillazione a piatti funzionano riscaldando il liquido che evaporando sale lungo la colonna e  man mano che viene distillato si deposita sui piatti posti al lato della colonna e viene così separato nei suoi diversi componenti.

La colonna di distillazione a riempimento è formata da un cilindro che ha al suo interno elementi diversi (i corpi di riempimento) che lo riempiono che hanno lo scopo di dividere i componenti grazie al riempimento stesso che mostra differenti capacità di separazione.

La MGM è un’azienda che ha acquisito rilevanza nel settore degli impianti e forniture per diversi settori industriali, contattaci se vuoi avere informazioni su impianti di distillazione e tecniche.