Microincapsulazione e impianti industriali

spray congealing

Il processo di microincapsulazione

Il processo di microincapsulazione è un procedimento industriale che incrocia in diversi ambiti la vita quotidiana di ognuno di noi, viene, infatti, utilizzato per conservare, all’interno di un guscio o rivestimento, sostanze, liquide o solide, che si alterano facilmente o che si caratterizzano per la loro volubilità.

A seconda degli ambiti cui le capsule che si ottengono sono destinate, le sostanze incapsulate e quelle utilizzate per il rivestimento esterno differiscono.

I vantaggi del processo di microincapsulazione

Il processo di microincapsulazione è definito come un procedimento industriale e tecnologico che ha lo scopo di trattenere una sostanza (“core”), nella maggior parte dei casi si tratta di una sostanza, liquida o solida, che deve svolgere un compito ben definito, dentro un’altra sostanza (“shell”), di solito una pellicola sottile, che funge da rivestimento esterno. Questo processo serve, da una parte, a proteggere la sostanza interna dagli agenti esterni, evitando che si alteri, dall’altra parte, a esercitare un controllo sull’emissione del principio attivo custodito.

La microincapsulazione, quindi:

  • aumenta la durata del principio attivo contenuto all’interno della capsule;
  • ottimizza e controlla l’emissione della sostanza contenuta;
  • protegge il core da eventuali pericoli esterni;
  • riduce al minimo gli sprechi durante il processo di lavorazione.

I processi di microincapsulazione si differenziano sia a seconda della sostanza che deve essere protetta e della pellicola che deve essere utilizzata per il rivestimento, sia a seconda delle caratteristiche che le microcapsule devono presentare. Uno dei sistemi più utilizzato è quello della microincapsulazione spray drying.

Settori di applicazione

I campi in cui questo processo trova applicazione sono tanti e differenti.
L’industria farmaceutica utilizza molto le microcapsule perché sono il modo più adatto per conservare il principio attivo e fare in modo che venga rilasciato una volta che la pellicola esterna è entrata a contatto con particolari sostanze organiche. In ambito alimentare gli usi sono diversificati e vanno dalla conservazione e trasformazione dei prodotti al mascherare prodotti e sapori non desiderati. L’industria cartaria mostra molto interesse per la microincapsulazione perché è un processo che mette a sua disposizione differenti soluzioni e innovazioni.
Anche nella produzione di abbigliamento e nel settore chimico e agrario i processi di microincapsulazione vengono utilizzati per rispondere a particolari necessità.

Impianti di microincapsulazione MGM

MGM fornisce impianti di microincapsulazione che sfruttano le proprietà piezoelettriche di particolari materiali. Si tratta di una tecnologia molto innovativa, richiesta e utilizzata, in particolar modo, nei settori agricolo, farmaceutico e alimentare.